Un’idea per una serata alternativa, tra natura, benessere, sport e buona cucina a km0!

Quella che sto per proporti è una serata alternativa e sicuramente molto piacevole, adatta sia a giovanissimi sia ai più maturi, a famiglie, a gruppi di amici ed anche a coppie di innamorati: il contesto in cui si svolge questo evento è davvero romantico!

Ebbene… è tempo di neve: non c’è modo migliore per godersela che facendo una bella passeggiata in montagna in compagnia!
InScena organizza una ciaspolata di gruppo al calar del sole per godere dello splendore delle montagne bresciane innevate dal tramonto sino all’imbrunire, guidati dal bagliore della luna.

Si tratta della CIASPOLATA DEL FABUS di sabato 31 gennaio 2015

Continua a leggere per sapere tutti i dettagli!

Innanzitutto, per chi non le conoscesse, le racchette da neve (o ciaspole) sono uno strumento che consente di spostarsi agevolmente a piedi sulla neve fresca “galleggiando”.
Sono tipicamente usate in attività di escursionismo e si indossano direttamente e con facilità sulle scarpe permettendo di muoversi sul manto nevoso senza sprofondare e senza scivolare.
Per facilitare la camminata si utilizzano anche i bastoncini (tipo quelli da sci) che aiutano nella spinta.

Questo evento sportivo, programmato per sabato 31 gennaio, consiste proprio in una passeggiata di gruppo con le ciaspole, in un percorso che si sviluppa tra incantevoli boschi e vallate, per una percorrenza di circa 3 ore tra andata e ritorno e 200 m di dislivello.

Il ritrovo dei partecipanti è alle ore 16 presso il Rifugio Ristorante Fabus da Mandolì, che si raggiunge proseguendo da Bagolino (BS) in direzione Passo del Maniva per circa 10 km.
Per chi non le avesse, le racchette da neve si potranno noleggiare in loco al costo di 6,00 €.

Il gruppo partirà alle ore 17, anticipando il tramonto, per godere a pieno della magia, dei colori e di tutte le suggestioni che la montagna in inverno può regalare.

Il percorso, privo di pericoli e difficoltà, sarà guidato da un gruppo di esperti del posto che fanno parte del nostro staff.
Come anticipato è adatto un po’ a tutti: si chiede tuttavia un discreto allenamento (un minimo di attività sportiva si da per scontato faccia parte delle abitudini di chi partecipa a queste iniziative), considerando che si cammina per circa 3 ore in un ambiente in cui il dislivello potrebbe infastidire chi non è abituato.
I minorenni potranno partecipare solo se accompagnati da un adulto garante.

Il ritorno è previsto al punto di partenza, location in cui abbiamo organizzato una cena da leccarsi i baffi, a base di prodotti tipici locali!
È consigliato un abbigliamento da montagna, con scarponcini preferibilmente resistenti all’acqua, ed un eventuale paio di scarpe di ricambio per il rientro.
È obbligatorio avere una propria pila frontale o torcia manuale.

Il costo per la partecipazione è di 20,00 € comprensivi di:

  • assistenza lungo il percorso;
  • caldo ristoro a metà tragitto;
  • cena tipica a base di antipasti misti con prodotti locali: due abbondanti primi piatti tradizionali (pennette alla bagossa con il famoso omonimo formaggio e malfatti di spinaci selvatici al burro di malga versato); dolce della casa; acqua e caffè inclusi;
  • un biglietto per partecipare alla lotteria di fine serata: in palio un cesto di prodotti tipici.

Accettiamo le iscrizioni entro mercoledì 28 gennaio, al numero 349.0500456 oppure inviando un’e-mail a eventinscena@gmail.com.

La Ciaspolata del Fabus in Maniva è a numero chiuso, quindi affrettati per non perdere l’occasione di vivere con noi una serata davvero fantastica!

Ciaspolata del Fabus - Maniva (BS)

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Vota!

Ciaspolata del Fabus in Maniva
Dai un voto!

error: Il contenuto è protetto