Con la wedding planner si risparmia tempo e denaro e si concretizza un sogno in spensieratezza: ecco 5 buone ragioni per non rinunciare alla wedding planner!

La professione del Wedding Planner, all’estero ormai consolidata da anni, sta prendendo sempre più piede anche in Italia.
Nonostante ciò, per qualcuno si tratta ancora di un mondo sconosciuto e l’ipotesi di affidarsi alla professionalità di un WP per l’organizzazione del proprio matrimonio è ancora remota, soprattutto per coloro che vedono in questo servizio esclusivamente un costo aggiuntivo o una spesa preziosa per pochi.
Futuri sposini arricciano il naso solo al pensiero di quanto possa costare una professionista che si dedichi a loro in ogni momento e in ogni fase, dall’organizzazione alla realizzazione del loro gran giorno. Spesso inoltre si crede che il lavoro della Wedding Planner si limiti a dove disporre i fiori in location o come sistemare il velo della sposa prima del suo ingresso in chiesa.. certo, anche questi sono dettagli che una Wedding Planner deve saper seguire, ma i vantaggi di affidarsi ad una professionista sono molti altri.

Con l’intento di sfatare ‘vecchi miti’ e descrivervi il lavoro di un bravo wedding planner [il mio lavoro!], vi elencherò ora 5 buone ragioni per le quali non dovreste mai rinunciarvi.

 

Perché rivolgersi alla wedding planner:

  1. Risparmio di tempo. Come spesso accade, nella fase dei preparativi la coppia di sposi è sommersa da una serie di proposte: dalla location, all’intrattenimento musicale, al catering, alle partecipazioni, alle bomboniere fino agli abiti da sposa, spesso senza conoscere davvero le persone con cui si entra in contatto e il loro modo di lavorare.
    La Wedding Planner ha già testato e incontrato un numero elevato di fornitori per poter fare una cernita in termini di budget , di qualità, di servizio offerto, di precisione, di disponibilità e di cura nello svolgere il proprio lavoro. Sarà suo compito quindi indirizzare la coppia verso una selezione mirata di fornitori che meglio si adeguano alle loro richieste.
    Inoltre, soprattutto per i futuri sposi lavorano e non hanno tempo da dedicare all’organizzazione del loro matrimonio, affidarsi ad una wedding planner è la soluzione ideale per dimezzare i tempi dei preparativi ed eliminare lo stress del ‘fai da te’, pensando solo a godersi ogni giorno che anticipa il giorno più importante!
  2. Risparmio di denaro. Secondo uno studio realizzato dall’associazione delle Wedding Planner Italiane, un matrimonio organizzato da una wedding planner costa il 20% in meno che un matrimonio “fai da te”. Questa differenza si spiega per il fatto che la WP, disponendo della collaborazione di più servizi per tipologia, può offrire al cliente il migliore rapporto qualità/prezzo. La Wedding Planner è un costo aggiuntivo sulla carta, non nella realtà. Questo perché grazie alla fiducia dei suoi fornitori consolidati nel tempo e ad un rapporto privilegiato con essi, ha la possibilità di farvi avere notevoli sconti che gli stessi fornitori non riserverebbero ai privati.
  3. Rispetto del budget. Una Wedding Planner professionista è in grado di rispettare il vostro budget, scindendolo nelle differenti voci di costo che dovrete affrontare. Se, ad esempio, ancora prima di affidarvi alla vostra wedding planner, vi siete innamorati di una location da sogno che vi sembra più cara rispetto ad altre ma alla quale preferireste non rinunciare, sarà suo compito proporvi soluzioni adeguate per catering o allestimento floreale, in modo da rispettare il vostro budget senza dover rinunciare ai vostri sogni.
  4. Regia dell’evento. La Wedding Planner, con discrezione ed eleganza, è sempre presente, dalla scelta dell’abito, alla definizione dell’allestimento floreale, alla scelta del catering, delle partecipazioni, alla gestione dei permessi e delle pratiche burocratiche legate all’evento, alla risoluzione tempestiva e precisa di qualsiasi problematica, fino all’evento stesso come figura di riferimento (dietro le quinte) per tutti i fornitori e i professionisti coinvolti. In questo modo gli sposi non dovranno preoccuparsi proprio di nulla: dall’accoglienza degli ospiti, al coordinamento ‘dei lavori’ in chiesa e in location; passo dopo passo il timing dell’eventi sarà puntigliosamente monitorato perché tutto risulti perfetto come da programma.
  5. Personalizzazione del vostro matrimonio. Il compito di una Wedding Planner non è quello di decidere e scegliere per gli sposi o di imporre il proprio gusto e il proprio stile: il suo compito è quello di seguire la coppia in ogni decisione, di guidarla consigliando e di aiutarla a fare in modo che il carattere, la personalità, i desideri e i sogni si traducano in realtà. La wedding planner crea legami materiali tra colori e le forme, studiando gli accostamenti più armoniosi ed eleganti; elabora uno stile diverso e personalizzato per ogni matrimonio e coordina gli elementi che lo compongono: un tema, un’idea speciale che parli della coppia per creare armonia in tutto l’evento, il filo conduttore che serve a dare omogeneità all’evento chiamato “fil rouge” e’ il vero tocco in più che solo un bravo wedding planner designer può offrire.

Quindi proporre diverse soluzioni, anche economiche, con l’obiettivo di offrire a tutti la possibilità di realizzare i propri desideri.

Semplicemente suggerisco di avere fiducia nei suoi consigli e nella sua esperienza, per concedersi il giorno più bello della vita come fosse una favola.

Se state per sposarvi ed avete ancora qualche dubbio, confrontatevi con sposini che hanno fatto questa scelta.
Oppure, semplicemente, contattatemi per un incontro conoscitivo: vi illustrerò il mio metodo di lavoro e saprò rispondere a tutte le vostre domande e curiosità.
Non vi costa nulla!

 

 

error: Content is protected !!